Manutenzione, ordinaria e straordinaria

ManutenzioneCi occupiamo di tutti gli interventi di manutenzione programmata e straordinaria di impianti elettrici (tra cui cabine di bassa e media tensione e gruppi di continuità), di impianti meccanici (es. UTA, gruppi frigoriferi, fancoil/split, CED, pompe di calore), presidi antincendio (controllo semestrale porte REI, manutenzione estintori, idranti, naspi e sprinkler e impianti di rilevazione fumi), impianti di sicurezza (impianti TVCC, rilevazione presenza e allagamento).

La manutenzione comprende tutti gli interventi realizzati per assicurare la piena efficienza delle macchine e attrezzature in genere. Tali interventi, si distinguono in due categorie, in base alle finalità:
– La Manutenzione ordinaria, o attività di prevenzione dei guasti – ripristino della funzionalità dei sistemi attraverso la sostituzione o riparazione dei componenti non più utilizzabili (per danno, usura, esaurimento). La manutenzione ordinaria si sostanzia in un’attività programmata, realizzata a determinate scadenze temporali (sostenimento periodico di costo).

– La manutenzione straordinaria invece comprende interventi volti a realizzare modifiche ed innovazioni agli impianti che hanno come fine il miglioramento delle prestazioni offerte dagli impianti stessi (in questo caso i costi non sono considerati costi di esercizio ma costi capitalizzati che vanno a incrementare il costo storico della macchina e sono soggetti a piano di ammortamento).

Altre notizie

Tags: # # # # #