Depop aprirà uno store a Milano nel 2019

L’app di second hand Depop aprirà uno store a Milano nel 2019. A dirlo al magazine online americano Racked è stato il fondatore dell’azienda britannica Simon Beckerman che ha annunciato il taglio del nastro dei primi store ‘fisici’. Ieri, è stata la volta di Los Angeles, mentre in primavera toccherà a New York e poi a Londra. L’anno prossimo, invece, sarà il momento di Milano e poi, a seguire, quello delle città in cui l’app ha più successo, come Austin, Houston e Chicago.

Cosa verrà venduto negli store? Una selezione dei capi in arrivo dai venditori locali più popolari sulla app. E, in aggiunta, quelli di altri utenti i cui oggetti rispetteranno gli standard di Depop. Beckerman ha fatto sapere che il focus sarà sul vintage e sui pezzi unici, e che negli spazi si terranno anche incontri ed eventi che ospiteranno la community e set fotografici.

Dal 2011, anno della sua fondazione, Depop ha ricevuto 42,5 milioni di dollari di investimenti e, nel 2017, ha fatturato 230 milioni di dollari, grazie soprattutto a un balzo dei ricavi del 130% negli Stati Uniti, riporta Racked.

D’altra parte, il settore del secondhand sta vivendo un momento di boom: i dati di mercato, cita ancora il magazine, indicano che nel 2016 i consumatori hanno speso 18 miliardi di dollari nella categoria, cifra che dovrebbe arrivare a 33 miliardi nel 2021.

Depop

Depop

Altre notizie
Fonte